Regolamento

Mettiamo a disposizione la nostra casa, che abbiamo arredato con cura e attenzione per offrirvi un piacevole soggiorno. Vi saremmo grate, quindi, se rispettaste la nostra casa come se fosse la vostra. La prenotazione, ed ancor più l’ingresso degli ospiti nella Casa Religiosa di Ospitalità, sancisce l’accettazione del presente Regolamento. Tali regole non sono soltanto quelle sancite dalla legge, ma soprattutto quelle dettate dal buon senso e dal reciproco rispetto. Il Cliente non può imputare le conseguenze della eventuale mancata lettura delle presenti condizioni da parte sua e degli altri ospiti.

Condizioni generali

I Clienti al loro arrivo sono tenuti ad effettuare la registrazione mediante consegna dei documenti di identità validi.

I prezzi indicati o comunicati si intendono giornalieri o per settimana salvo diversa indicazione. Sono previsti sconti per soggiorni di durata settimanale. Per i soggiorni inferiori a 7 giorni, invece, si applicano prezzi giornalieri.

La prenotazione viene effettuata via e-mail o per telefono e, entro i 3 giorni lavorativi successivi, il cliente deve confermare la locazione, versando una caparra confirmatoria pari al 20% dell’importo totale di locazione, pena l’annullamento della prenotazione. In caso di successivo annullamento della locazione da parte del cliente, la caparra confirmatoria non potrà essere, in nessun caso, restituita.
A ricezione della caparra confirmatoria viene emessa una ricevuta, indicante i recapiti telefonici e l’indirizzo della Casa Religiosa di Ospitalità, nonché il nominativo del pagante. Tale ricevuta è valida esclusivamente per il numero di persone dichiarato al momento della prenotazione (compreso bambini e neonati). Eventuali aggiunte di persone prima o durante il periodo di locazione sono ammesse solo se preventivamente concordate, in quanto il prezzo potrebbe subire variazioni.

Una eventuale modifica della prenotazione (trasferimento della propria prenotazione ad altri, variazione dei partecipanti o del periodo di soggiorno) potrà essere da noi vagliata, in base alle caratteristiche della Casa Religiosa di Ospitalità e della sua disponibilità e l’accettazione verrà comunicata al cliente, contestualmente all’eventuale variazione di prezzo.

Il Cliente è tenuto a segnalare immediatamente gli eventuali danni o perdite causate da lui o dai suoi conviventi durante il soggiorno. Un responsabile della struttura verificherà la camera e le pertinenze al termine del periodo di permanenza.

Il saldo deve essere versato dal Cliente all’arrivo, al momento della consegna delle chiavi.

Nel prezzo sono inclusi l’uso della cucina comune, del soggiorno,  e la pulizia giornaliera della stanza (tranne la domenica e nei giorni festivi).

Ogni letto è dotato di copriletto, lenzuolo, cuscino, materasso e coprimaterasso.

Gli asciugamani sono compresi nel prezzo.

Sono compresi nel prezzo i consumi di luce, gas e acqua.

La tassa di soggiorno, pari a €2,50 è esclusa.

Il ricevimento degli Ospiti avviene dalle 11:00 alle 17:00 (per particolari esigenze l’orario è da concordare via email o telefonicamente. Gli ospiti devono rientrare non oltre le 23:00 ogni sera, salvo imprevisti e previa comunicazione.
Non possono essere introdotte nelle camere e/o nei locali della casa di accoglienza persone “estranee”(parenti e amici non soggiornanti), senza il permesso della Responsabile.

Per consentire la risistemazione in vista dell’arrivo di nuovi ospiti, il rilascio della camera (check-out) dovrà avvenire entro e non oltre le ore 10:00 del giorno di partenza ( pena il pagamento del costo di un’intera giornata). I Clienti che, per qualsiasi motivo, dovessero anticipare la partenza rispetto al giorno stabilito, non hanno diritto ad alcun rimborso per il periodo di locazione non goduto. Anche in caso di arrivi posticipati non possono essere riconosciuti rimborsi. Eventuali prolungamenti al soggiorno saranno concordati e regolati al momento.

L’ospite è dovuto alla pulizia e al riordino della cucina e/o dell’angolo cottura ogni volta che lo usa, allo svuotamento del frigorifero e della dispensa dagli alimenti di sua proprietà al termine del soggiorno, soprattutto quelli deteriorabili e la rimozione della spazzatura negli appositi cassonetti comunali, differenziandola.

In caso di danno agli arredi, sarà addebitato il costo degli stessi acquistati nuovi.

Durante la locazione, ci riserviamo il diritto di entrare nella camera per eseguire lavori di ordinaria manutenzione, previo avviso. In caso di guasti, questi vanno segnalati tempestivamente onde poter provvedere nel più breve tempo possibile alle opportune riparazioni, compatibilmente con la natura e l’entità del guasto.